Cardiofrequenzimetri con activity tracker, cosa fanno e a chi sono consigliati

Spesso i migliori cardiofrequenzimetri ‘viaggiano’ in coppia con altri dispositivi per integrare le loro funzioni e soddisfare il fabbisogno sia di sportivi professionisti che di altri utenti che praticano sport o attività fisica a livello amatoriale. Per chi non lo sapesse, gli activity tracker sono strumenti digitali che, come i cardiofrequenzimetri, calcolano la frequenza cardiaca ma a differenza di questi che sono progettati principalmente per quello hanno molte altre funzioni particolarmente utili per sportivi e non, che consistono nel monitoraggio di una serie di parametri come le distanze percorse, il numero delle calorie bruciate in allenamento, i gradini saliti o scesi di una rampa di scale e la qualità del sonno.

I cardiofrequenzimetri con activity tracker sono dispositivi comunque molto sottili e leggeri da indossare al polso, preferibilmente sia di giorno che di notte per poter tenere traccia di ogni valore corporeo in mutamento, sia da fermi che in moto. I modelli più avanzati si connettono a tablet o smartphone per il salvataggio e l’archiviazione dei dati trasmessi dallo strumento. Ciò a cui occorre fare più attenzione è la scelta del modello più adatto al tipo di sport. Bisogna, infatti, sapere che un cardiofrequenzimetro per chi corre non va bene per chi, ad esempio, pratica nuoto o immersioni in mare. Il grosso dei cardiofrequenzimetri sul mercato si rivolge a chi pratica running, trekking, footing o maratona, in altri termini ai podisti, ma sulla spinta della domanda da parte di altri sportivi oggi è possibile reperire sul mercato, sia fisico che soprattutto online, modelli per nuotatori, mountain bikers ed anche per chi fa triathlon, abbinando in una sola disciplina nuoto, corsa e ciclismo.

In quest’ultimo caso, l’atleta dovrà dotarsi di un cardiofrequenzimetro multisport in grado di adattarsi a qualsiasi tipo di disciplina, con funzioni intercambiabili e una notevole versatilità di base. Se siete dei trekkers o esplorate zone sconosciute a piedi o in mountain bike potreste aver bisogno di un dispositivo ‘bussola’ in grado di calcolare i tracciati con il Gps e valori come l’altitudine e l’umidità. Per avere un’idea più precisa di quale scegliere vi consigliamo di ‘frugare’ fra le migliori offerte disponibili su questo sito online dedicato al mondo dei cardiofrequenzimetri.