Come ‘resuscitare’ il vecchio giradischi con una nuova puntina

Avete un vecchio giradischi ma non potete più utilizzarlo per via della puntina guasta o consumata? Niente paura, oggi potete procurarvene una nuova. Non è difficile, sul mercato se ne trovano di svariate tipologie, compatibili anche con i vecchi modelli di giradischi, ma se volete lanciarvi alla ricerca di una puntina nuova di zecca dovrete fare molta attenzione alla qualità del suono, che dipende in gran parte proprio da questa componente, oltre che dall’impianto hi-fi. Con una puntina scadente non potrete ambire a un’alta qualità del suono e il vostro progetto di riportare in auge il vecchio giradischi naufragherà miseramente, dal momento che la peculiarità di una buona puntina è proprio l’eccellenza del suono per la soddisfazione di chi ascolta. Quali puntine scegliere?

L’ ‘optimum’ è la classica puntina in diamante, alloggiata su una testina in alluminio, che contribuisce a salvaguardare i vinili dagli odiosi graffi che ne pregiudicano la qualità audio. Pensate allo scratching dei Dj, che non potranno fare a meno di una puntina del genere per non compromettere la ‘salute’ dei vinili. Ma se la puntina non è destinata ad un uso professionale, ma strettamente edonistico e amatoriale, andranno bene puntine anche più economiche. Una volta trovata e acquistata la puntina, andrà montata. Come fare per non rovinarla? C’è, infatti, da considerare che il montaggio di una puntina nuova non è propriamente un’operazione così semplice e alla portata di tutti. Chi non ha la mano potrebbe combinare un disastro e addio giradischi, ma oggi è più facile potendo contare sulle istruzioni che, seguite passo passo, dovrebbero portare fino in fondo senza complicazioni e, se non basta, ci sono sempre i tutorial sul web che spiegano in video per filo e per segno come fare.

Assicurarsi soltanto, quando si acquista, che la puntina abbia in dotazione tutti i pezzi necessari al montaggio, compresi viti ed eventuali cavi, in modo da non restare sprovvisti del necessario. Oltre a controllare che vi siano tutti gli accessori necessari al montaggio, è consigliabile anche accertarsi della loro tenuta e qualità, per non ritrovarsi con la puntina in mano nel momento di azionare il braccio del giradischi. Un mondo affascinante e variegato quello dei giradischi che potrete scoprire sul sito dedicato sui migliori giradischi.