In legno o in plastica? I migliori scivoli per bambini

Quando si vede uno scivolo è un chiaro indizio che nei dintorni c’è un bambino. Può essere in un parco giochi o nelle pertinenze di casa ed è sempre un belvedere, per colori o forme che risvegliano il fanciullino che è in noi. Chi non si è mai divertito a lanciarsi su uno scivolo? È uno dei giochi più divertenti e solari praticabili dai bambini anche in tenera età. Per loro ci sono i mini-scivoli che, se particolarmente piccoli, neanche si alloggiano a terra, ma si appoggiano e basta per far divertire bimbi poco più che neonati. Ma via via che il bebè cresce, di pari passo anche gli scivoli, suddivisi per età, si sviluppano in complessi allestimenti che fanno la gioia anche dei più cresciutelli, con simulazioni di sfide e avventure ispirate agli eroi e ai personaggi disneyani.

Particolare attenzione nella scelta di un buono scivolo va riposta nei materiali di cui è composto. A parte la struttura metallica, l’alternativa che si pone è fra plastica e legno. La prima è la più inflazionata nella realizzazione degli scivoli per bambini e c’è più di un perché. Si presta, infatti, ad essere colorata in toni accesi e brillanti che fanno allegria, se trattata per essere indurita e impermeabilizzata dura a lungo e costa meno. Tutti buoni motivi per acquistare uno scivolo di plastica, che presenta semmai lo svantaggio di scolorirsi nel tempo se troppo esposto ai raggi del sole. Praticamente, per uno scivolo in plastica è più facile da capire se è vecchiotto guardando i colori che, se è particolarmente datato, saranno sbiaditi e con quella tipica patina stinta, a dirla tutta anche anti-estetica.

Ciò non avviene negli scivoli di legno che, anzi, sono molto belli e creativi, allestimenti ludici che si innestano perfettamente in un parco o giardino in quanto fanno parte del contesto naturale come una componente ambientale, non a caso gli scivoli in legno sono lasciati nei loro colori naturali senza essere verniciati, perché sono belli così e tingerli di altri colori equivarrebbe a snaturarli rendendoli stonati nel loro habitat precipuo, che è il verde. Venite a scoprirli nel loro vasto assortimento di top di gamma sul sito dedicato www.scivolomigliore.it.